• Esperienza professionale:

    Fondatore dello Studio nel 1986 con l’Avv. Bruno Gangemi. Dopo gli studi universitari in Italia e negli USA ha svolto un periodo di pratica presso lo studio legale Squire, Sanders & Dempsey di Cleveland, nell’Ohio. Ha esercitato la professione legale a Milano dal 1966 al 1970 ed a Roma dal 1971 al 1979. Nel 1980 si è nuovamente trasferito negli Stati Uniti d’America dove è stato ammesso alla pratica quale Foreign Legal Consultant. A New York ha costituito e gestito sino al 1986 l’ufficio di un prestigioso studio legale italiano. Nel corso della propria attività professionale ha maturato una significativa esperienza in operazioni societarie, finanziarie e commerciali transnazionali e nel relativo contenzioso ordinario e arbitrale, acquisendo una notevole esperienza in ogni ramo del diritto degli affari ed in particolare in materia di concorrenza, lavoro, proprietà immobiliare, ambiente, risorse naturali, assistendo primarie società nazionali ed estere e gruppi multinazionali operanti in tutti i settori dell’industria, del commercio e dei servizi. Si concentra attualmente in operazioni di rilevanza strategica per i clienti, dividendo la propria attività tra gli uffici di Roma, Milano e Parigi.



    Formazione:

    Laurea in giurisprudenza magna cum laude presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1961. Ha frequentato l’Istituto di Diritto Comparato presso la stessa Università (1963 1964). Ha frequentato la Law School dell’Università del Michigan (1964-1965), conseguendo il Master in Diritto Comparato (M.C.L., 1965).



    Referees:

    TOPLEGAL AWARDS – 2018 

    AWARD FOR EXCELLENCE: LUIGI MACCHI DI CELLERE

    A lawyer with international training in the years when few were able to claim a master’s degree from the University of Michigan, he was among the chosen heirs of Giuseppe Bisconti, who entrusted him with the guidance of the firm’s New York office. In 1986 together with Bruno Gangemi, he founded Macchi di Cellere Gangemi, which in fact marks the launch in Italy of a new generation of associated law firms.

     

    LE FONTI – 2018

    CAREER AWARD: LUIGI MACCHI DI CELLERE

    He is a point of reference in the corporate and commercial sectors of strategic importance for the client. He has distinguished himself in the Italian legal landscape as one of the first lawyers with an international route, forming and working in the United States between the years ‘ 60 and ‘ 80.

     

     

    IFLR1000 REVIEWS – 2015 – Financial and corporate

    Luigi Macchi di Cellere act for Nortek on its corporate reorganization and debt restructuring.

     

    CHAMBERS EUROPE – 2014

    What the team is known for: Handles corporate governance issues, corporate restructurings and M&A for both Italian and multinational companies.

    Strengths (Quotes mainly from clients): “I was very satisfied: The team is personable, available and solves problems effectively.” “Practical, flexible and offers timely responses.”

    Work highlights Represented the German-based asset manager Luxcara in the acquisition of two Italian energy companies. Advised Gruppo Tucceri on its corporate restructuring.

    Luigi Macchi di Cellere is the main point of contact for clients.

     

    BEST LAWERS – 2014

    Luigi Macchi di Cellere (Corporate, Corporate Governance)

    Stampa

    Luigi Macchi di Cellere Founder & Senior Partner

    vCard


    Ufficio: Roma Milano Parigi


    Attività: Societario e accordi commerciali Fusioni, acquisizioni e private equity Capital markets Fallimentare e riorganizzazioni aziendali Contenzioso e arbitrato


    Ammesso all’esercizio della professione forense nel 1963. Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma. Iscritto al Barreaux de Paris dal 2014. Membro dell’International Bar Association (IBA), della Union Internationale des Avocats (UIA); della Inter-Pacific Bar Association; dell’American Bar Association (quale International Associate); dell’American Bar Foundation (quale International Fellow); della Association of the Bar of the City of New York; del Southwestern Institute for International and Comparative Law. Delegato di Milano dell’Istituto per le Relazioni Economiche Francia-Italia (IREFI). Partecipa regolarmente alle riunioni delle associazioni di cui sopra, spesso quale relatore per argomenti in diritto italiano e comunitario. Fa parte del Comitato Organizzatore del Congresso di Roma dell’UIA (25-29 ottobre 2023). Contribuisce inoltre regolarmente alle pubblicazioni delle associazioni stesse.


    Lingue: English, Italian, French, Spanish