• Esperienza professionale:

    Stefano Macchi di Cellere è il Partner responsabile della sede di Londra e avvocato con doppia abilitazione, Solicitor presso le Corti Superiori in Inghilterra e Galles e Avvocato cassazionista in Italia.
    La sua attività legale a Londra si focalizza sull'internazionalizzazione delle imprese, sulle fusioni e acquisizioni transfrontaliere, sul diritto internazionale societario e della concorrenza, e sul contenzioso e arbitrato strategico in ambito tecnologico, assistendo clienti che operano e conducono investimenti nel Regno Unito e in Italia nel settore pubblico e privato.
    Svolge attività di consulenza in diversi settori, tra cui Automotive ed e-Mobility, Biotech e farmaceutico, Energia, Manufacturing e consumers, Media, IT e comunicazioni, FinTech, Trasporti, e Marchi del lusso, assistendo conglomerate multinazionali, medie imprese e start-up.
    Rappresenta gruppi di società e fondi di private equity nella negoziazione di trattative, in due diligence, progetti di joint venture, operazioni tecnologiche, notifiche di concentrazioni e nel lancio e partecipazione a gare d'appalto in una vasta gamma di settori economici e industriali.
    Abilitato a comparire davanti alla Corte di Giustizia dell'Unione Europea, e ai tribunali inglesi ed italiani, è un esperto negoziatore e mediatore, che dibatte ricorsi ed appelli, cause di risarcimento danni, di concorrenza sleale e controversie relative a licenze e diritti di proprietà intellettuale.
    Svolge regolare attività di pubblicazione e partecipazione a convegni e collabora alle relazioni annuali della World Bank's Doing Business.



    Formazione:

    Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”; ha frequentato l’Academy of American and International Law, Institute for International and Comparative Law, Dallas, Texas, U.S.A.; il Programma introduttivo al diritto americano presso la Georgetown University Law School, Washington D.C., U.S.A.; il Corso di diritto comunitario presso l’Associazione Italiana Giuristi Europei a Roma; ha conseguito Master in Legge presso il King's College di Londra (LL.M.).



    Referees:

    Who’s Who Legal – Technology, Media & Telecoms (2002-2021)

     

    Legal Experts EMEA (2007-2020)

     

    The Legal 500 (1996-2020)

     

    Global Competition Review 100 (2002-2017)

     

    <<Stefano gained extensive experience in communications law representing international operators involved in fixed, mobile, and satellite networks and services, radio and television broadcasting, information technology, and internet communications.>>

     

    Chambers & Partners Europe (2005-2015)

     

    <<Clients agree that Stefano Macchi di Cellere has “a true international profile, as well as impressive dedication and commitment.” He acts for international telecoms clients on various regulatory, contractual and antitrust matters at both a national and EU level.>>

    <<Stefano Macchi di Cellere, dual-qualified Solicitor and Avvocato […] leading partner of the Antitrust and TMT practices. Advises on international competition law matters, related mergers and acquisitions, joint-ventures and commercial transactions. Acts in concentration and cartel cases before the European Antitrust Authorities, assisting global enterprises on abuse of dominant position claims and investigations. Has extensive experience in communications law, counseling corporations on radio and television broadcasting, information technology and Internet communications. Active in litigation and arbitration, represents clients before the EU, UK and Italian Courts.>>

    << “A very capable telecoms lawyer”, Stefano Macchi di Cellere is a widely respected figure in this field. His extensive expertise encompasses communications law, radio and TV broadcasting, IT and online communications matters. >>



    Pubblicazioni:

    Stampa

    Stefano Macchi di Cellere Partner

    vCard


    Ufficio: Londra Milano


    Attività: Antitrust e concorrenza Automotive e mobilità elettrica Biotech Sanitario e Farmaceutico Contenzioso e arbitrato Fusioni, acquisizioni e private equity Internazionalizzazione delle imprese Media e comunicazioni Proprietà intellettuale e industriale Societario e accordi commerciali Pro bono


    Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Milano, è membro della Law Society of England and Wales, della International Bar Association, dell'American Bar Association, dell'Inter-Pacific Bar Association (Consigliere e Presidente della Commissione Aerospace 1998-2000; Vice- Presidente 1996-1998), e della Alumni Association of the Academy of American and International Law (Vice Segretario Generale 1990-1991). È inoltre membro del Consiglio Direttivo di Pro Bono Italia (Vice Presidente 2017-2019).


    Lingue: English, Italian